22 Gennaio 2022

Inderal, cos’è? Composizione, prezzo, indicazioni, controindicazioni

Inderal è un farmaco con alla base il principio attivo del propranololo cloridratato, appartenente alla categoria dei farmaci beta bloccanti per ansia. Inoltre tra le sue funzioni più importanti dobbiamo menzionare anche il controllo dell’ ipertensione arteriosa, il controllo di varie forme di aritmia cardiaca, trattamento del tremore essenziale e controllo totale della tachicardia su base ansiosa. Un farmaco quindi che è indicato verso quelle persone che soffrono di particolari stati di agitazione e che deve essere necessariamente prescritto dal medico. Da rilevare che  il farmaco Inderal, oltre a portare benefici per chi lo assume, ha determinate controindicazioni.

Quando il propranololo cloridrato non deve essere usato

Come detto vi sono esempi in cui Inderal non deve essere somministrato. Infatti Inderal 40 non è assolutamente idoneo verso quei pazienti che soffrono di asma bronchiale o cronica. Inoltre, come tutti i farmaci propranololo, Inderal non va prescritto verso quelle persone che hanno una certa sensibilità al principio attivo sopra descritto; non deve somministrarsi in casi di bradicardia e ipotensione. L’ insufficienza renale rappresenta, cosi come lo scompenso cardiaco, una delle ragioni per cui il farmaco inderal 40 compresse non è previsto. Inoltre il propanolo farmaco non può rivolgersi a quella categoria di persone che sono predisposte a ipoglicemia dopo un digiuno piuttosto lungo e prolungato e verso quei pazienti che soffrono di intolleranza al glucosio. Va ricordato che il propranololo farmaco non è consigliato in donne in stato di gravidanza o nell’ allattamento.

Le notizie da sapere prima dell’ assunzione di Inderal

E’ necessario informare il proprio medico di base, se, ad esempio, si soffre di una qualsiasi reazione allergica, anche se questa è determinata da una puntura di insetto; se si è in stato di gravidanza o di allattamento; se si hanno problemi di salute legati al malfunzionamento del rene; se si soffre di diabete o disturbi circolatori che possono in  qualche modo limitare fortemente l’ efficacia del principio attivo.

Le malattie cardiache

In  questo contesto assumono una particolare rilevanza anche la presenza o meno di malattie cardiache del paziente. Di fronte a scompensi o blocchi cardiaci infatti il medicamento inderal è altamente sconsigliato, cosi come nei casi il paziente soffra di pressione molto bassa o di gravi disturbi che riguardano la circolazione.

Farmaci in contrasto con Inderal

Vi sono in ambito medico alcuni prodotti farmaceutici che possono contrastare l’ assunzione di Inderal, modificandone addirittura gli effetti. Sarà dunque obbligo dell’ utente informare in maniera tempestiva il proprio medico di eventuali altri farmaci, prima di iniziare una terapia con alla base il propranololo. Se si sta prendendo la cloridrina per l’ ipertensione, la cura di Inderal non deve essere interrotta prima del consulto. Bisogna inoltre indicare se si stanno usando farmaci con cloropromazina nei casi di problemi psichiatrici, oppure medicine per lo scompenso cardiaco come la digossina.

Altri casi in cui Inderal è sconsigliato

Il trattamento con il farmaco suddetto vieta l’ assunzione di bevande alcoliche per non andare incontro a spiacevoli effetti collaterali. Inoltre nei casi dei pazienti diabetici, Inderal può modificare l’ assunzione e la recezione dell’ insulina alterandone le conseguenze. Inoltre la terapia può portare anche ad una riduzione della frequenza cardiaca. Se questo effetto si presenta come “isolato” non è motivo di preoccupazione, ma se questo fenomeno fastidioso ha una certa continuità è necessario consultare il proprio medico.