22 Gennaio 2022

Castel Morrone, cosa vedere? Castello, rudere, comole, sentieri, piscina

castel morrone

In Campania, precisamente in provincia di Caserta, c’è un piccolo paese, il comune Castel Morrone.

Si tratta di un comune con meno di 4000 abitanti ricco di storia e di luoghi di interesse che vale la pena di visitare.

Comune di Castel Morrone Caserta

Questo piccolo comune campano si estende ai piedi di un monte, precisamente il Monte Madonna della Misericordia. Nasce a valle ed è circondato dalla catena dei Monti Tifatini. Grazie alla sua posizione la vegetazione e la conformazione del territorio sono abbastanza caratteristici. Non è un paesaggio che si vede tutti i giorni. Si tratta infatti di piccole colline che erano inizialmente ricoperte da una fitta vegetazione e che racchiudevano infatti tutta la macchia mediterranea tipica di questi territori.

È da sempre una meta di escursioni o di weekend fuori porta proprio a causa del clima mite, soprattutto nei mesi primaverili ed estivi. Se ci si vuole allontanare per un po’ dalla città questo è il modo giusto.

Quindi, se anche voi state pianificando la vostra fuga per qualche giornata all’insegna della pace e della quiete, vediamo cosa c’è da vedere a Castel Morrone.

Castel Morrone ce. it

Potrete trovare qualsiasi informazione su questo caratteristico paese campano direttamente sul sito aperto e gestito dal comune di Castel Morrone. Lì troverete informazioni su come arrivare al paese e sul cap Castel Morrone.

Tra i luoghi di interesse del comune casertano bisogna menzionare la Casa Museo. Si tratta di un Museo regionale nel quale sono state adibite delle mostre per tramandare la vita rurale che si svolgeva una volta nel borgo storico.

Vengono infatti organizzate molte manifestazioni culturali, in modo da diffondere la tradizione del posto e la vita degli antenati che una volta abitavano le strade del Comune casertano.

Trekking nella natura

Come abbiamo già accennato, Castel Morrone è meta di turisti e di escursioni organizzate anche dai Comuni confinanti o vicini. Ci sono infatti molti sentieri che possono essere percorsi in tutta sicurezza e che permettono di ammirare le bellezze naturali del borgo e dei monti circostanti.

Primo tra tutti il sentiero Le Comole piccola e grande, che scende tra rocce e grotte naturali lasciando ogni avventuriero senza fiato.

Altra escursione da fare anche a piedi è quella che porta al rudere del Castello Medievale. Si tratta di antiche rovine che testimoniano la storia del borgo e del Castello che una volta sorgeva su quelle colline. Anche se si tratta di un rudere e non è stato perfettamente conservato costituisce comunque un’attrazione da non perdere.

Palazzo Ducale

Il palazzo Ducale di Castel Morrone si trova nella vicina frazione di Casale. Adesso appartiene al comune di Castel Morrone ed anticamente era la dimora di tutti i ricchi proprietari terrieri della zona. Resta ancora oggi simbolo di ricchezza e di una tradizione che accomuna tutti i cittadini.

Il Palazzo nacque intorno all’anno 1300 e fu negli anni ristrutturato ed adattato al trascorrere dei secoli.

Nel Palazzo Ducale è anche possibile visitare il Frantoio Ducale perfettamente conservato e con una rilevanza storica importantissima per il luogo. Adesso è affidato al Ministero dei Beni culturali insieme al palazzo storico.